Get Adobe Flash player

Concorso Asl1 Sassari: in 2000 per 41 posti di OSS

Concorso Asl1 Sassari: in 2000 per 41 posti di OSS

Come al solito si bandisce un concorso per un numero irrisorio di posti in confronto alla reali esigenze delle strutture.

Articolo uscito sulla Nuova Sardegna del 26-05-2012

SASSARI
I posti disponibili di operatore
socio sanitario sono soltanto
41, ma i candidati che hanno
presentato domanda e che sono
stati ammessi alla preselezione
sono circa duemila, esattamente1941.
Ma finalmente qualcosa si
muove nel panorama lavoro
dell’ospedale: la Asl 1, infatti,ha
aperto le porte del concorso,
per titoli ed esami, che era stato
bandito nel dicembre dello
scorso anno. I candidati dovranno
presentarsi nei giorni
13 e 14 giugno all’auditorium
dell’Istituto tecnico Dessì La
Marmora, in via Monte Grappa
2, per partecipare alla prova selettiva
del concorso. Vista la numerosa
partecipazione, sono
previsti diversi turni.
La prova consisterà nella soluzione
di quesiti a risposta
multipla, che vertono sulle materie
delle prove d’esame e su
argomenti di cultura generale.
L’elenco delle domande verrà
pubblicato sul sito aziendale
www.aslsassari.it alla voce concorsi
e selezioni, almeno dieci
giorni prima della data di svolgimento.
C’è da sottolineare che dei
1941 che parteciperanno, soltanto
200 saranno ammessi alle
prove d’esame, quei candidati
che si classificheranno nelle prime
200 posizioni e coloro che
avranno conseguito la stessa votazione
del 200° candidato.
«Finalmente, comunque, l’attesa
per il concorso sembra possa
finire – dice Antonio Monni,
responsabile della Sanità pubblica-
privata della Cisl Fp -. I
posti sono soltanto 41, ma potrebbero
aumentare nell’ambito
del fabbisogno aziendale.
L’operatore socio sanitario è
una figura fondamentale nel lavoro
ospedaliero.( lo dica all’assessore alla sanità o a chi c’è dietro ) Quindi, per
ora le 41 unità sono importantissime
».
Si diventa operatore socio sanitario
dopo aver conseguito
un attestato di qualifica al termine
di una specifica formazione
professionale: un corso formativo della
durata di ben mille
ore.Un operatore che deve svolgere
il suo lavoro tanto delicato,
come fosse una missione. Svolge,
infatti, attività indirizzate a
soddisfare i bisogni primari della
persona, nell’ambito delle
proprie aree di competenza, e a
favorire il benessere e l’autonomia
del paziente. Svolge il proprio
lavoro nei servizi sanitari e
sociali gestiti da enti pubblici e
da privati. Può quindi lavorare
in ospedale e negli altri servizi
sanitari. «È un professionista
che programma, gestisce e verifica
interventi educativi mirati
al recupero e allo sviluppo delle
potenzialità dei soggetti in difficoltà
- aggiunge Monni -. Collabora
alle attività di verifica della
qualità delle prestazioni, promuove
e organizza strutture e
risorse sociali e sanitarie, in modo coordinato
e integrato con le
altre figure professionali».
L’operatore “Oss” partecipa ad
attività di studio, ricerca, documentazione
relative all’analisi
dei bisogni, allo sviluppo dei
servizi, all’esercizio della professione.
Collabora alla realizzazione
dei tirocini degli operatori
di supporto ed alla loro valutazione.
Il suo lavoro si realizza
principalmente attraverso il
“rapporto” con le persone, attraverso
la relazione educativa,
lo stare insieme alle persone,
condividendo attività ed aspetti
della vita quotidiana, ascoltando
ed interpretando i bisogni e
le difficoltà.

Bravo. Ricordi queste cose anche a tutti i vertici che decidono sulle assunzioni di personale tramite le agenzie interinali dato che continuano ad assumere ausiliari, figura che ormai non esiste più e rammenti loro che l’unica figura di supporto odierna è rappresentata dagli operatori socio sanitari

PDF Download    Invia l'articolo in formato PDF   

7 risposte a Concorso Asl1 Sassari: in 2000 per 41 posti di OSS

  • t_OSS_ika26:

    Si spendono fortune per selezonare una manciata di super intelligenti. Non è un investimento inutile. Sarà la classe dirigente del futuro. Un pugno di uomini e donne destinato ad affiancare e supplire le incapacità di quell’esercito di teste di cazzo imposte dal parassitismo delle contingenti istanze.

  • Gio':

    Bravo Antonio x la descrizione data all’operatore s.s. ….ma chi superera’ codesta selezione sara’ davvero bravo? . fortunato ,considerando che da circa 2000 diventeranno 200? peccato che di quello che ci viene insegnato poche cose ci permettono di mettere in pratica a volte ti fanno sentire solamente dei lav………..C/que e’ necessario essere ottimismi come dice il nostro caro A.Monni…bravo ,meriti tanto anche se come tu dicevi oggi non c’e’ posto x la meritocrazia….ricordi? che S.Antonio di Padova accompagni tutti noi visto che il 13 si festeggia S.Antonio di Padova.

  • Anonimo:

    ciao,ho fatto la preselezione,bhe non so come sara’ ma qualcosa puzza,e’ non sono feci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

  • gianni:

    ciao,collega anonimo,anche io ho fatto la preselezione.appunto puzza,e non poco. comunque sono stato escluso. le domande sono da denuncia,sono giuste e le danno sbagliate?allora mi chiedo come hanno fatto gli altri 260 a non fare errori? bho eppure sono laureato !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Eliana:

    anche io ho fatto la preselezione e non sono laureata e sono passata la numero 260 mi pare.Ti posso dire che le domande che sono capitate a me erano tutte giuste non ho notato niente di strano erano uguali a quelle pubblicate sul sito asl

  • gianni:

    ciao eliana,bho credimi non so che scheda ti sia capitata,avrai avuto una buona dose di fortuna,oltre ad aver studiato alacramente,saro sfortunato io assieme ad altri. non so ma pazienza comunque non mi fermero’ per questo. auguri comunque.

  • lisa:

    ciao,a tutti qualcuno sa dirmi se il concoso di 41 posti presso la asl 1 di sassari,andra’ avanti ho e’ stato provvisoriamente sospeso? grazie a chi potra’ darmi una risposta esaustiva.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Categorie

Archivi